i mister a lezione da mister FABIO LEPRI

INCONTRO  PROGRAMMATO PER I MISTER A. C. AZZURRA

                “ SCUOLA  CALCIO  ELITE

        LUNEDI  21  MARZO

 CAMPO SPORTIVO DI LOCATE  VARESINO VIA MADONNETTA

 LA PARTECIPAZIONE  E LIBERA ANCHE A MISTER  DI ALTRE  SOCIETA

PROGRAMMA : DALLE 18 ALLE 19  ALLENAMENTO  CON I 2005/06

                         DALLE 19 ALLE  20  ALLENAMENTO  CON I 2004

                         20,15  RINFRENSCO

                         DALLE 21,00  DIBATTITO CON IL MISTER  IN AULA

RELATORE :  FABIO LEPRI 

LAUREATO IN SCIENZE  MOTORIE

ALLENATORE  UEFA  B

PER 10 ANNI ALLENATORE  SETTORE GIOVANILE FC BOLOGNA1909  

ATTUALE ALLENATORE GIOVANISSIMI  RIMINI CALCIO

INSEGNANTE AI CORSI UEFA C PER LA FSGC – CONI FIGC

                                       TITOLO

“OCCUPAZIONE DELLO SPAZIO , SMARCAMENTO E PROTEZIONE DELLA PALLA “

               

replica delle settimana articolo

A.C. Azzurra a.s.d.

22070 Locate Varesino  (Como)

Via De Wich, 1

Email: ac.azzurralocate@libero.it

www.acazzurralocate.it

 

Locate Varesino, 15 Febbraio 2016.

 

La Società A.C. AZZURRA, dopo i commenti di queste settimane, a seguito anche degli articoli pubblicati dal giornale “La Settimana”, e spinti anche da persone esterne al Consiglio e alla Società, vuole chiarire la situazione.

 

La nostra società è stata fondata nel 1969, da ragazzi, che appoggiati dall’allora parroco, come gruppo di amici, si sono buttati in una avventura che piano piano è diventatal’Azzurra dei giorni nostri. I cosìdetti padri fondatori sono presenti e attivissimi nella gestione dell’attività o purtroppo come per Gigin, Livio, Pierino e Armando scomparsi. Molte altre persone che ringraziamo per il loro impegno, sono andate e venute, hanno fatto cose positive e lasciato buoni

ricordi ma i fondatori sono altri!!!!!!!!!

 

La realtà di oggi è tutto tranne che una società disfatta.

 

Ricordo che dopo qualche anno di lavoro, oggi, abbiamo ricevuto il riconoscimento di Scuola calcio èlite, dove il suo scopo non è quello di vincere, ma di far crescere prima umanamente e poi calcisticamente i nostri bambini/ragazzi. Il risultato calcistico è sicuramente di secondo piano. Abbiamo un gruppo di allenatori qualificati, Isef, Uefa B, Psicologi infantili e dottori in scienze motorie. L’aspetto sociale prima di tutto.

 

Il settore giovanile conta 160 ragazzi, come ogni anno qualcuno ha voluto fare altre esperienze, ma, sono di più quelli che hanno creduto ai nostri progetti e da altre società hanno affidato la loro crescita a noi.In qualche anno abbiamo portato il numero da 90 a agli attuali 160 ragazzi e siamo sempre in crescita.

 

Per quanto riguarda la prima squadra, degli errori saranno anche stati commessi ma quello che ha precluso di finire il campionato con gli stessi ragazzi è stata la mancanza di comunicazione di chi doveva riferire al Consiglio stesso gli umori dei ragazzi e ai ragazzi stessi i pensieri e le direttive del Consiglio. Comunque negli ultimi giorni molte cose sono state chiarite e spero che qualcuno faccio un passo in avanti verso la società.

 

La società è più forte di prima, attiva su tutti i fronti con impegno di persone che amano la società e tengono alla crescita dei nostri ragazzi. Quindi ora basta con le polemiche fine a se stesso, che servono magari a sfoghi personali ma a nient’altro e continuiamo a lavorare così.

 

Vi invitiamo alla serata di Martedì 16 ore 21, organizzata dalla nostra Parrocchia, presso la sala consigliare dal tema “Condividere la speranza”: presenti alcuni nostri rappresentanti, altri del CSI Locate Varesino e Anderson Marques arbitro di Lega Pro.

 

Saluti a tutti e SEMPRE FORZA AZZURRA.